Novità sulle assicurazioni nella legge di Bilancio

 

La legge di bilancio 2018 approvata dal Parlamento con voto di fiducia contiene numerosi provvedimenti che riguardano diversi settori dell’economia del paese. Nella legge di bilancio 2018 vi sono alcune novità riguardanti le assicurazioni.

Agevolazioni fiscali per polizze assicurative contro catastrofi naturali

La legge di bilancio 2018 n. 205 del 27/12/2017 prevede che le polizze assicurative che vengono stipulate per coprire sismi e alluvioni (catastrofi naturali) saranno detraibili dalle imposte sui redditi del 19%. L’agevolazione del 19% delle polizze contro le catastrofi naturali va ad affiancare le polizze infortuni e le assicurazioni sulla vita, che già godono della detraibilità nella dichiarazione dei redditi.

Nuove strategie sulle assicurazioni contenute nella nuova legge di Bilancio

Attraverso le agevolazioni per chi stipula polizze assicurative contro le calamità naturali si attua una strategia da parte del Governo che tende ad incentivare la stipula di assicurazioni contro le catastrofi naturali. In base a dati statistici risulta che le assicurazioni del ramo casa siano diminuite nell’ultimo anno. I dati dimostrano che molte polizze relative al ramo casa (furto, incendio) non prevedono estensioni ad altri tipi di rischio come alluvioni e terremoti.

L’intervento del Governo mira a delegare rischi legati alla casa e alle catastrofi sempre più frequenti al settore delle assicurazioni. Con le novità sulle assicurazioni contenute nella nuova legge di bilancio il Governo mette in atto un piano lungimirante sul territorio e in campo edilizio. Nella nuova legge di Bilancio 2018 è stato stanziato anche un miliardo di euro per la ricostruzione di opere devastate in seguito ai terremoti del 2016.

Novità sulle assicurazioni auto

Nella nuova legge di bilancio 2018 sono state introdotte misure per ridurre le frodi assicurative. La nuova norma introdotta in materia di assicurazioni auto prevede che ogni anno le compagnie assicurative inviino all’Isvap una relazione con l’elenco di tutti i sinistri a rischio frode, elenco delle denunce presentate, tutte le misure messe in atto dalle compagnie per ridurre i rischi di frode ai danni delle assicurazioni. Nella nuova legge bilancio 2018, inoltre sono stati introdotti importanti sconti per gli automobilisti virtuosi residenti in aree a forte incidenza di sinistrosità e a coloro che installano la scatola nera. Grazie a quest’ultimo accessorio è infatti possibile evitare i dubbi su eventuali sinistri, abbattendo costi di risarcimenti eccessivi evitando quindi frodi alle compagnie che quindi possono applicare prezzi migliori. Inoltre la compagnia assicurativa può proporre all’assicurato una verifica del veicolo da assicurare prima della stipula della polizza al fine di applicare un ulteriore sconto.

Novità sulle assicurazioni e prevenzione

Negli ultimi anni quello delle assicurazioni sulla casa è diventato un problema spinoso; da un lato le condizioni climatiche nel nostro paese sono in continua evoluzione e gli eventi atmosferici (bufere, tempeste, alluvioni, frane, valanghe) spesso sono imprevedibili. Spesso l’intervento dello Stato arriva solo dopo la catastrofe in ritardo e in alcuni casi non arriva affatto.

Vi sono molte zone che presentano un tasso di pericolosità elevato (presenza di montagne, fiumi, laghi, alto rischio sismico) dove interventi mirati di prevenzione sarebbero opportuni. Negli anni passati, spesso, si è discusso riguardo alla possibilità di rendere le assicurazioni contro i rischi per catastrofi naturali obbligatorie. Troppe volte lo Stato ha coperto economicamente danni derivanti da eventi naturali impiegando risorse ingenti.

Come funzionano le assicurazioni contro le catastrofi naturali

La nuova legge di bilancio 2018 introducendo novità sulle assicurazioni ha dato un forte segnale e una spinta anche al mercato delle polizze assicurative ramo casa. Attualmente il mercato assicurativo offre soluzioni limitate per quanto riguarda le assicurazioni contro il rischio catastrofe. Con l’introduzione degli incentivi che prevedono agevolazioni fiscali per chi stipula polizze assicurative casa si attua un primo passo e si apre alla possibilità dell’obbligatorietà di questa tipologia di assicurazioni e a nuove tutele e leggi che alleggeriscano l’amministrazione statale di ingenti spese legate a terremoti e alluvioni.

Hai domande?